Meno lavoro a Italiani, più lavoro a stranieri

“Prosegue la riduzione su base annua degli occupati Italiani (-492.000 unità), mentre continua la crescita dell’occupazione straniera…” Lo dice oggi Istat, presentando i dati del primo trimestre 2013 sul mercato del lavoro. No comment. “Il numero dei disoccupati, pari a 3.276.000, è in ulteriore forte aumento su base tendenziale (17,0%, pari a +475.000 unità). L’incremento, diffuso su tutto il territorio nazionale, interessa in oltre 6 casi su 10 le persone con almeno 35 anni. Il 55,2% dei disoccupati cerca lavoro da un anno o più. Il tasso di disoccupazione trimestrale è pari al 12,8%, in crescita di 1,8 punti percentuali rispetto a un anno prima, mentre il tasso di disoccupazione dei 15-24enni sale al 41,9% (6,0 punti percentuali in più nel raffronto tendenziale). Nel primo trimestre 2013, il numero di occupati diminuisce di 410.000 unità rispetto a un anno prima.” Testo integrale e nota metodologica consultabili qui http://www.istat.it/it/archivio/91565

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...