Html 5

Ho due siti personali, uno nomecognome.it l’altro nomecognome.com, che tengo ben distinti per due dei lavori che so fare (sempre io, che come entità sono uno), che non sta bene far comparire insieme perché poi rischi di dare l’idea di uno che non sa cosa vuole dalla vita. Come se poi cercando “marco mozzoni” su google non vedessero l’altra cosa. Non ci si crede ma è proprio così: se vedono una cosa non vedono l’altra. Sarà che le “3i” non hanno ma attecchito in Italia, tranne fra i disoccupati. Il .it l’ho fatto da blocco note usando html 4, il .com con html 5, che dicono sia il futuro del web. Al super invece compilo i moduli cartacei A4 che prendo dal cassettino di plastica, barrando le crocette con la biro e mettendo le informazioni che chiedono in grande sintesi, che apprezzo sempre. Fare siti su internet è divertente, ma compilare i moduli al super ti dà quella bella sensazione che stai facendo qualcosa di serio, di concreto, insomma che ci stai provando per davvero. Puoi anche scambiare due parole con la commessa che ti guarda e dice: “oooo che periodo brutto”, dall’altra parte del bancone, dove si prendono le buste paga ogni mese.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...